ORTOPEDIA

ANGIOLOGIA

FISIATRIA

DERMATOLOGIA

NEUROLOGIA

MEDICINA SPORTIVA

Società Scientifica

Italiana di

Ossigeno-Ozono

Terapia

Patologie del microcircolo e da carente apporto di ossigeno. È forse l’ambito dove l’ozono trova le sue applicazioni più importanti dal punto di vista clinico. Si usa nell’insufficienza circolatoria venosa e arteriosa agli arti inferiori con le loro complicanze, come l’edema declive (gambe gonfie), le ulcere da stasi venosa o post flebitiche. Ampiamente utilizzato nel diabetico che presenta ulcere trofiche come il “piede diabetico”. Evidenti benefici si ottengono nel paziente di sesso maschile in corso di disfunzione erettile su base vascolare.

 

Malattie del sistema muscolo scheletrico. La Ossigeno Ozono Terapia trova un utilizzo importante nel trattamento delle ernie e protrusioni discali, sia lombali che cervicali, che vengono curate con iniezioni intramuscolari paravertebrali. Anche la coxo-artrosi, la gonartrosi, la periartrite scapolo omerale, sono curate con iniezioni peri-articolari o anche intra-articolari di ozono. Si usa anche nella fase iniziale, cosiddetta irritativa, delle sindromi canalicolari come la sindrome del tunnel carpale o la sindrome del tunnel tarsale.

 

Malattie della cute. Si utilizza l’azione disinfettante ed antibatterica sulla cute per uso topico, ma anche per via sistemica con autoemoterapia si utilizza l’azione sul microcircolo per curare le lipodistrofie localizzate (cellulite), le piaghe da decubito o le ulcere trofiche.

 

Medicina sportiva. Si utilizza per via sottocutanea nell’infiammazione o trauma dei tendini, distorsioni, epicondiliti, ma anche, in via sistemica, per migliorare l’ossigenazione muscolare dello sportivo, agonistico od amatoriale, con evidente miglioramento della prestazione sportiva.

 

Malattie croniche. L’autoemoterapia trova indicazione nei pazienti defedati in corso di malattie croniche (broncopneumopatie ostruttive, diabete, ecc.) oppure perchè in età avanzata.

 

Malattie degenerative. Ultimamente si sono osservati benefici terapeutici di questa metodica in corso alcune malattie di tipo degenerativo su base immunitaria (es. artrite reumatoide) oppure da cause tuttora da definire come la sclerosi a placche.

 

Decorso post-operatorio. L’uso dell’autoemoterapia maggiore ha ridotto del 40% i giorni di convalescenza dopo interventi altamente demolitivo.

 

Malattie su base autoimmunitaria. L’ozono è largamente utilizzato come supporto alle patologie a base autoimmunitaria come tiroiditi, lupus eritematoso sistemico, eritema nodoso, malattie virali su base autoimmunitaria (epatiti A, B, C), Herpes zoster e simplex.

 

Stati patogeni dell’osso. Osteoporosi.

 

Protocollo di mantenimento antiaging. È possibile utilizzare i vari meccanismi di azione dell’ozono sul microcircolo, sul metabolismo, sul trofismo dei tessuti e sul sistema immunitario con un protocollo di trattamenti coordinati a finalità antiaging.

L’obiettivo è il ripristino dell’equilibrio funzionale sia degli organi interni sia della pelle, ritardando così l’invecchiamento con evidenti risultati estetici e di benessere soggettivo.

 

 

Numerose patologie giovano della

OSSIGENO OZONOTERAPIA.

In totale sicurezza, senza effetti collaterali.

Modalità d’applicazione

Per iniezione sottocutanea: per trattamenti antalgici e cellulite.

 

Per iniezione intramuscolare: per il trattamento dell’ernia discale cervicale e lombare.

 

Per autoemoinfusione: per trattamenti nelle malattie delle vene e delle arterie, nella immunodeficenza, come rivitalizzante ed energizzante e nella disfunsione erettile.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per fleboclisi: nei trattamenti antiage disintossicanti rivitalizzanti e regolatori del metabolismo.

 

Per insufflazione rettale: per il trattamento della rettocolite ulcerosa (morbo di Chron), nei pazienti defedati e in tutti i casi in cui non si può eseguire la autoemoinfusione.

 

Con sacchetti: per il trattamento delle ulcere agli arti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per ozonizzazione diretta dell’acqua da bere: per trattamenti rivitalizzanti e per la regolazione della funzione digestive.

 

 

Prodotti coadiuvanti

Crema all’ozono: combatte Herpes Simplex, acne o foruncolosi, rughe, pelle invecchiata o con impurità, ulcerazioni.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Latte all’ozono: per il corpo, è efficace contro cellulite, smagliature, geloni, gambe e caviglie gonfie o pesanti.

 

Dentifricio all’ozono: pulisce a fondo con effetto sbiancante, antitartaro, anticarie e antipiorrea.

 

I CONTATTI

L'EQUIPE

LE ATTIVITÀ

IL PROGETTO

HOME

Progetto Ozono & Salute © 2013

Piazza Matteotti, 11 - 50018 Scandicci (Fi) - Tel. +39 055 252662 - info@ozonosalute.it

Credits - Graphics & Development: Liqueo comunico di Paula Becattini